dal 15 marzo al 15 aprile 2008

 

“Quello strano inquilino del piano di sopra”

Gli ultimi lavori di Umpierrez dimostrano che le vie del realismo non sono finite. Concezioni filosofiche da incollare sulla tela, conoscenza della realtà indagata ed esplorata nella sua relazione di luogo, spazio e luce. Nasce così “quello strano inquilino del piano di sopra”…il cervello.
Nato a Montevideo in Uruguay, comincia la sua vita artistica proprio lì. Si trasferisce a Roma solo dopo aver visitato e lavorato in vari paesi: Usa, Francia,Belgio, Olanda, Messico….
La sua pittura pop lo distingue per la sua capacità di rivedere e ridisegnare letteralmente o no momenti storici e di vita privata vissuta, tramutandoli in realtà alternative e forse desiderate.
I suoi lavori non sono solo su tela ma spaziano dalla carta, all’incisione, all’affresco, dalle sculture in legno fino a plastiche e oggetti riciclati.

 

Pin It on Pinterest

Share This